Header


 
Updated: 28-Aug-2008
NRDC-ITA > Biographies
English  
 


Comandante di NRDC-ITA

Generale di Corpo d’Armata Giuseppe E. Gay

2007 - 2008

Il Gen. C. A. Giuseppe E. Gay ha frequentato i corsi regolari dell’Accademia Militare di Modena e della Scuola di Applicazione d’Arma di Torino, al termine dei quali è promosso Tenente dell’Arma di Fanteria (specialità carrista). Successivamente ha frequentato il Corso di Stato Maggiore ed il Corso Superiore di Stato Maggiore presso la Scuola di Guerra in Civitavecchia, oltre a vari corsi nazionali ed internazionali.

Ha conseguito la Laurea ed il Master in Scienze Strategiche, la Laurea in Scienze Internazionali e Diplomatiche ed il Diploma di Specializzazione Universitaria in Scienze Umanistiche.

Quale Ufficiale subalterno ha svolto incarichi di commando presso il 182° Reggimento Corazzato “Garibaldi” (1974 – 1976) ed il 13° Battaglione Carri “M.O. Pascucci”.(1976 – 1984).

Quale Ufficiale di Stato Maggiore ha prestato servizio presso:

  • la R.M.N.E. Ufficio Infrastrutture (1984 – 1987);
  • lo SME – I Reparto – Ufficio Impiego del Personale (1987 – 1989);
  • il Comando 5° C.A. quale Capo Ufficio Operazioni ed Addestramento (1991 – 1994);
  • lo SME – IV Reparto e Ispettorato Logistico quale Capo Ufficio Mobilità Tattica e Dir. Prog. Veicoli da Combattimento (1995 – 1998);
  • il Comando 1° FOD, quale Capo di Stato Maggiore (2000 – 2003).

Ha comandato:

  • nel grado di Tenente Colonnello il 7° Battaglione Carri dell’8^ Brigata Meccanizzata “Garibaldi” (1989 – 1991);
  • nel grado di Colonnello il 1° Reggimento Corazzato (1994 – 1995) ed è stato Vice Comandante della 132^ Brigata Corazzata “Ariete” e Comandante del Distaccamento “Ariete” (1998 – 1999);
  • nel grado di Gen. B. la 132^ Brigata Corazzata “Ariete” dal 3 luglio 1999 al 9 settembre 2000 – (dal 7 settembre 1999 al 29 febbraio 2000 la Brigata Multinazionale Ovest in Kossovo).
  • nel grado di Gen. D. Vice Comandante delle Forze NATO in Kosovo (dal 14.12.2003 al 20.05.2004) e Vice Comandante dell’ARRC dal 17.07.2004 al 4.03.2007 (dal 4.05.2006 al 13.12.2006 Vice Comandante – Stability, nell’ambito dell’Operazione ISAF IX in Afganistan).
  • nel grado di Gen. C.A. i Supporti delle Forze Operative Terrestri (2007).

È insignito delle seguenti onorificenze e decorazioni:

  • Cavaliere dell’Ordine Militare d’Italia;
  • Medaglia di Bronzo al Valore dell’Esercito;
  • Commendatore dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana;
  • Medaglia Mauriziana al Merito dei 10 lustri di carriera militare;
  • Medaglia d’Argento al Merito di lungo Comando di Reparto;
  • Croce d’Oro con Stelletta per anzianità di servizio;
  • Medaglia di Don Alfonso Henriques – Patrono dell’Esercito Portoghese – 1^ classe;
  • Croce d’Onore d’Oro dell’Esercito Tedesco;
  • Croce di Ufficiale con Spade dell’Ordine al Merito Melitense del Sovrano Militare Ordine Ospedaliero di San Giovanni di Gerusalemme, di Rodi e di Malta;
  • Croce Commemorativa per le missioni di pace all’estero, Medaglia NATO per le Operazioni di pace in Kosovo e Medaglia NATO (non Articolo 5) per le operazioni di pace nei Balcani;
  • Croce Commemorativa e Medaglia NATO per l’operazione di pace in Afganistan.

Buon conoscitore della lingua inglese.

Il Gen. C.A. Gay ha assunto il Comando del Corpo d’Armata di Reazione Rapida Italiano della NATO il 4 settembre 2007.

È sposato; ha due figli.