Grecia e Turchia: 60 anni
Dove parlano gli esperti
Questo mese in
Rivista della NATO
Grecia e Turchia: 60 anni nella NATO
Nel 2012 saranno trascorsi 60 anni dall’ingresso di Turchia e Grecia nella NATO, nel lontano 1952. In questo numero della Rivista della NATO esaminiamo come i due paesi sono cambiati in questi sei decenni, ci occupiamo delle loro relazioni bilaterali e chiediamo dove si collocano ora le loro prospettive di sicurezza.
Prossimamente
Rivista della NATO
On the move?
Optimized for
Smartphone and PDA
Nel 1952, quali furono le sensazioni nell’aderire alla NATO? Lo chiediamo, tra gli altri esperti, a qualcuno che era presente. Il Vice Ammiraglio Vasilios Mitsakos racconta come l’adesione della Grecia alla giovane alleanza della NATO significò dedicare più tempo alle altre controparti internazionali. E come anche i compiti di babysitter favorirono la coesione tra i paesi…
La Rivista della NATO intervista il Ministro della difesa turco Ismet Yilmaz sulla difesa intelligente, sulla politica estera della Turchia e sul significato di essere nella NATO da 60 anni.
C’è un ruolo per la NATO nella nuova e più intraprendente politica estera della Turchia? L’opinione pubblica turca considera la NATO necessaria? Chiediamo a giornalisti e analisti turchi come percepiscono la NATO da un punto di vista turco.
Cosa pensano i giovani greci della NATO? Sanno cosa fa o gliene importa qualcosa? Chiediamo a tre giovani studenti greci come considerano il passato, il presente e il futuro della NATO.
Ecco la “Risoluzione di adesione di Grecia e Turchia al Trattato Nord Atlantico”, firmata nel 1952.
Le novità?

Quando nel 1952 Grecia e Turchia aderirono alla NATO, due dei più urgenti problemi del giorno erano l’economia e la politica estera. L’economia perché il piano Marshall americano stava cercando di aiutare una straziata Europa a rimettersi in piedi economicamente. La politica estera perché la politica di containment di Truman era volta a garantire che paesi come la Grecia e la Turchia fossero dal lato giusto della Cortina di Ferro.

A 60 anni di distanza gli stessi due problemi, economia e politica estera, sono ancora lì.

Quando nel 1952 Grecia e Turchia aderirono alla NATO, due dei più urgenti problemi del giorno erano l’economia e la politica estera. L’economia perché il piano Marshall americano stava cercando di aiutare una straziata Europa a rimettersi in piedi economicamente. La politica estera perché la politica di containment di Truman era volta a garantire che paesi come la Grecia e la Turchia fossero dal lato giusto della Cortina di Ferro.

A 60 anni di distanza gli stessi due problemi, economia e politica estera, sono ancora lì. Questa volta, è la Grecia a rappresentare simbolicamente l’epicentro del tracollo economico dell’Europa. E la Turchia rappresenta un nuovo energico attore della politica estera nel Mediterraneo e in Medio Oriente.

Entrambi questi sviluppi hanno avuto delle dirette ricadute sulla sicurezza. In Grecia, tagli alla difesa sono stati già previsti quale parte delle misure di austerità del paese. In Turchia, il paese è sempre più assurto a modello per i paesi arabi che lottano per la democrazia.

In questo numero della Rivista della NATO, chiediamo come greci e turchi vedano l’evoluzione, il passato e il futuro della NATO. Chiediamo alla gente di entrambi i paesi che cosa ciò significhi per loro.

Abbiamo posto loro domande del tipo: come l’opinione pubblica dei vostri due paesi vede la NATO? Quale influenza ha avuto l’esserne membri sulle relazioni tra i due paesi?

E abbiamo raccolto le opinioni di tante gente diversa: dagli studenti greci ai giornalisti turchi, dai generali greci ai ministri della difesa turchi.

Devo ammettere che il mio intervistato preferito è stato il Vice Ammiraglio Mitsakos. Nel 1952 era un giovane ufficiale quando la Grecia aderì alla NATO. E quando parlava di quei giorni, sembrava fosse ieri. Compare nel video “Grecia: cosa significano 60 anni nella NATO”. Ve lo raccomando: le sue parole conclusive sono un’altra storia.

Prima di concludere, devo inoltre menzionare il lavoro di alcuni miei colleghi, che hanno lavorato sull’altro video Turchia: 60 anni nella NATO. Questo contiene qualche ulteriore informazione sull’adesione del paese alla NATO, grazie a filmati, interviste e storie raccolte sul web.

Paul King

citazioni
Barack Obama
Senatore USA, 2006
Bollettino
Assicurati di non perdere nulla
"Se non siamo disposti a pagare un prezzo per i nostri valori, se non vogliamo fare dei sacrifici
per realizzarli, allora dovremmo chiederci se davvero crediamo in essi"
RIGUARDO ALLA RIVISTA
Go to
NATO A to Z
NATO Multimedia Library
NATO Channel
Condividi questo
Facebook
Facebook
Twitter
Twitter
Delicious
Delicious
Google Buzz
Google Buzz
diggIt
Digg It
RSS
RSS
You Tube
You Tube