LINGUA
Dati i tempi di traduzione, l'edizione italiana della NATO Review sarà online circa due settimane dopo l'edizione inglese
LA RIVISTA DELLA NATO
REGOLE DI COLLABORAZIONE
INFORMAZIONI SUL COPYRIGHT
GRUPPO DI REDAZIONE
 RSS
INVIA QUESTO ARTICOLO AD UN AMICO
ABBONARSI ALLA RIVISTA DELLA NATO
  
 

Qui mostriamo i risultati di un’indagine effettuata da 103 esperti russi per conto della Atlantic Initiative, un’organizzazione indipendente, non schierata, senza fini di lucro, che effettua analisi e raccomandazioni su come migliorare le relazioni NATO-Russia.

Prima domanda: Come descriverebbe i rapporti della Russia con la NATO?

Domanda: È nell’interesse russo pervenire ad un accordo sulla difesa missilistica quale precondizione per compiere dei progressi in altre iniziative di cooperazione NATO-Russia?

Domanda: Nel vertice NATO di Lisbona del 2010, NATO e Russia hanno stabilito di sviluppare un quadro di cooperazione per la difesa contro i missili balistici. Che probabilità ci sono che tale cooperazione dia luogo ad un comune scudo di difesa nei prossimi 20 anni?

Domanda: La Russia ha convenuto di fornire un maggior supporto alla NATO in Afghanistan (ampliamento degli accordi di transito attraverso il territorio russo, dell’addestramento antidroga e così pure della manutenzione per gli elicotteri). Cosa pensate di questa accresciuta cooperazione?

Domanda: A vostro avviso, quali sono le maggiori preoccupazioni russe per cooperare con la NATO nel campo della difesa missilistica?

Domanda: A Lisbona, Russia e NATO hanno convenuto di cooperare su molti progetti e si è così determinato un nuovo slancio. Cosa potrebbero fare NATO e Russia per garantire che tale progresso continui?

Domanda: Cosa dovrebbe fare la NATO per favorire gli interessi di sicurezza russi?

Fonte: Atlantic Initiative

Qui mostriamo i risultati di un’indagine effettuata da 103 esperti russi per conto della Atlantic Initiative, un’organizzazione indipendente, non schierata, senza fini di lucro, che effettua analisi e raccomandazioni su come migliorare le relazioni NATO-Russia.

Prima domanda: Come descriverebbe i rapporti della Russia con la NATO?

Domanda: È nell’interesse russo pervenire ad un accordo sulla difesa missilistica quale precondizione per compiere dei progressi in altre iniziative di cooperazione NATO-Russia?

Domanda: Nel vertice NATO di Lisbona del 2010, NATO e Russia hanno stabilito di sviluppare un quadro di cooperazione per la difesa contro i missili balistici. Che probabilità ci sono che tale cooperazione dia luogo ad un comune scudo di difesa nei prossimi 20 anni?

Domanda: La Russia ha convenuto di fornire un maggior supporto alla NATO in Afghanistan (ampliamento degli accordi di transito attraverso il territorio russo, dell’addestramento antidroga e così pure della manutenzione per gli elicotteri). Cosa pensate di questa accresciuta cooperazione?

Domanda: A vostro avviso, quali sono le maggiori preoccupazioni russe per cooperare con la NATO nel campo della difesa missilistica?

Domanda: A Lisbona, Russia e NATO hanno convenuto di cooperare su molti progetti e si è così determinato un nuovo slancio. Cosa potrebbero fare NATO e Russia per garantire che tale progresso continui?

Domanda: Cosa dovrebbe fare la NATO per favorire gli interessi di sicurezza russi?

Fonte: Atlantic Initiative

Condividi questo    DiggIt   MySpace   Facebook   Delicious   Permalink