LINGUA
Dati i tempi di traduzione, l'edizione italiana della NATO Review sarà online circa due settimane dopo l'edizione inglese
Numeri precedenti
Programmazione 2008
Collaboratori
Nel prossimo numero
LA RIVISTA DELLA NATO
REGOLE DI COLLABORAZIONE
INFORMAZIONI SUL COPYRIGHT
GRUPPO DI REDAZIONE
 RSS
ABBONARSI ALLA RIVISTA DELLA NATO
  
I partenariati: come evolvono?
Il partenariato con la NATO è ancora sufficiente alla Finlandia? O è tempo di procedere verso la piena adesione? L’ambasciatore finlandese presso la NATO e la UE ci fornisce il suo punto di vista sul dibattito nel suo paese.
Come costruire da zero le forze armate di un nuovo stato? Il ministro della difesa del Montenegro sottolinea come il suo paese ha fatto ciò – e il ruolo della NATO.
Nel trattare grandi questioni di sicurezza, la soluzione per i piccoli stati sta in una maggiore cooperazione con la NATO? Per quanto concerne gli stati del Golfo, Abdulaziz Sager dà una risposta affermativa.
Un importante giornalista cinese ci mostra come sia cambiata l’idea che aveva della NATO. E giunge a dare qualche suggerimento su come la NATO dovrebbe cambiare.

Non è un segreto che quanto accaduto quest'estate in Georgia ha portato molti paesi non membri della NATO a rivedere le loro posizioni.

In alcuni paesi, come la Finlandia, il dibattito sulla questione se compiere il passo per aderire finalmente alla NATO è divenuto oggetto di pubblico dibattito, e se ne discuteva sia sulle colonne degli editoriali che nei bar.

Ma gli avvenimenti di quest'estate presentano delle ramificazioni ben più profonde. La questione chiave è che un mondo globalizzato vuol dire un mondo più interconnesso in ogni senso. Non possiamo solo limitare ciò a mercati più aperti, a maggiori scambi di informazioni, o a viaggi più facili. Ciò che diceva John Donne circa 400 anni fa che “nessun uomo è un’isola” suona oggi più vero che mai. Per quelli che dubitano di ciò, la crisi finanziaria è cominciata subito dopo la crisi georgiana.

Delle sfide interconnesse richiedono delle risposte coordinate, cosa che mettono in luce i collaboratori di questo numero nei loro diversi paesi.

A questo punto entra in scena la NATO. Che si tratti dello sviluppo dei partenariati, di nuovi membri o anche di nuove relazioni, in tutti questi aspetti è evidente il ruolo svolto dalla NATO.

Un mondo più interconnesso vuol dire che non vi sono più luoghi dove nascondersi. Per parafrasare l’ultima riga del poema di Donne: non domandarti per chi suona la campana – essa suona per te.

Paul King